Continuiamo a conoscere i giudici dello Startup Weekend Reggio Emilia.. Oggi tocca ad Andrea Prandi,  President & Co-Founder, Smartitaly – Senior Vice President Communications, Edison S.p.a.

Andrea PrandiAndrea Prandi, giornalista con una laurea in Economia e Senior Vice Presidente Communications presso Edison Spa.
Membro del consiglio direttivo di Fondazione Edison e docente presso il master in Comunicazione e Media Relation all’Università Cattolica di Milano.
Fondatore e presidente di Smart Italy, associazione che promuove i talenti digitali italiani. Membro dell’Unità di Missione dell’Agenda Digitale italiana istituita nel 2013 da Francesco Caio.

Modenese, studi economici e vent’anni dedicati all’informazione e alla comunicazione d’impresa. Dopo l’esperienza da giornalista ha partecipato al lancio di Omnitel, osservando da vicino il boom del mobile in Italia.
Ha diretto per alcuni anni la comunicazione del gruppo Indesit, sfidando i tedeschi sull’innovazione e la domotica e negli ultimi anni si é occupato di energia, dirigendo la comunicazione di Edison e partecipando al dibattito sulle smart cities.

È stato anche Presidente della Ferpi, consigliere Fondazione Edison e lecturer alla Cattolica. Nel 2011 fonda Smart Italy, associazione per la valorizzazione dei talenti italiani e lo sviluppo di progetti digitali. Nel 2013, entra a far parte dell’unità di missione per l’attuazione dell’Agenda Digitale guidata da Francesco Caio, nominato Mr. Agenda Digitale dal premier Enrico Letta. Questo ruolo, gli dà la possibilità di svolgere quell’attività di civil servant al fine di contribuire in prima persona e concretamente ad ammodernare il Paese ed alla promozione della cultura digitale, obiettivi primari anche di Smartitaly.

Conosciamo meglio anche Smartitaly, che assieme ad Hurricane Start è organizzatrice di Startup Weekend Reggio Emilia,
smartitalyscrittaSmart Italy  è un’Associazione che ha come obiettivi:

  • trovare giovani talenti italiani molto bravi nell’utilizzo delle tecnologie digitali, farli lavorare insieme e guidarli, con l’esperienza di alcuni dei migliori professionisti, nella realizzazione di nuovi strumenti che permettano di offrire servizi più smart per i cittadini e per le imprese;
  • creare una rete nell’ambito della tecnologia digitale per fare emergere le energie migliori del sistema Italia, contribuendo così anche alla nascita di nuove imprese, che potranno essere lanciate e finanziate dalle aziende partner;
  • stimolare e facilitare l’incontro di persone smart che possano agevolare la crescita delle startup;
  • realizzare uno spazio di dialogo, incontro e collaborazione tra istituzioni, aziende e startuppers;
  • contribuire alla promozione della cultura digitale nel paese, supportando l’Agenda Digitale italiana, le sue iniziative e progetti.