Manifesto del Digital Champion Italiano Riccardo Luna

Apriamo la rubrica che seguirà da vicino i passi del Digital Champion locale e i numerosi progetti di innovazione a Reggio Emilia.
Progetto che potrete seguire su queste pagine giorno dopo giorno..

Per partire citiamo i punti del manifesto scritto da Riccardo Luna (Digital Champion Italiano):

Il Digital Champion è una carica istituita dall’Unione Europea nel 2012 all’interno del progetto Europe 2020. È un ambasciatore dell’innovazione.
Ogni Paese ne ha uno, con il compito di rendere i propri cittadini “digitali”. Le uniche eccezioni sono il Regno Unito, che ha avuto il primo della serie, Martha Lane Fox, ma oggi ha trasformato il ruolo virandolo sui temi della digital economy; e l’Estonia, dove l’incarico lo svolge addirittura il presidente della Repubblica.

Il Digital Champion non è retribuito, non ha staff e non ha budget. Ma ciò nonostante in molti Paesi europei i Digital Champions stanno riuscendo a portare a segno risultati molto importanti creando reti di persone attorno a progetti in particolare di alfabetizzazione digitale. Svolgono anche un ruolo di stimolo nei confronti del governo e di raccordo in sede europea.

I Digital Champions italiani avranno tre obiettivi: 1) dovranno essere una sorta di help desk per gli amministratori pubblici sui temi del digitale 2) dovranno muoversi come difensori del cittadino in caso di assenza di banda larga, wifi ed altri dirititti negati 3) dovranno promuovere, anche con il ricorso al crowdfunding, progetti di alfabetizzazione digitale, dai bambini ai nonni

L’Italia ha avuto quattro Digital Champions in due anni, il nuovo Digital Champion Italiano sarà Riccardo Luna.
A differenza dei predecessori, e in linea con la raccomandazione dell’Unione Europea di declinare la carica andando sul territorio (“going local”), si è deciso di nominarne uno in ogni comune italiano: poco più di 8000. Una rete di attivisti, volontari, appassionati di digitale con il compito di mobilitare il paese porta a porta.

“La rivoluzione digitale ha rischi e opportunità ma se non cogliamo le opportunità ci restano solo i rischi. È il nostro futuro. E non c’è posto migliore dove andare perché lo stiamo costruendo noi. Assomiglia ai nostri sogni”

Riccardo Luna è un giornalista Italiano, è stato il direttore della nascente rivista Wired, omonima della rivista americana, ha lanciato il portale StartupItalia (dedicato alle startup e alle loro community),dirige la rivista web Che Futuro!, dedicata al mondo dell’innovazione.
Attualmente sta girando l’Italia con “Rnext, la Repubblica degli innovatori”,iniziativa di Repubblica dedicata a giovani e innovazione. Il “tour” chiuderà proprio a Reggio Emilia il suo giro, il prossimo 29 e 30 Novembre.

E a Reggio.. Chi avrà l’onore e l’onere di questo incarico?

La storia è bella e merita un post tutto suo!